Marketing Automation per Ecommerce: 5 migliore pratiche per il marketing automation per il tuo sito eCommerce

8 minutos para ler

Sei bloccato cercando di capire come risparmiare tempo sul tuo eCommerce marketing mantenendo comunque relazioni di qualità con i tuoi clienti?

Poiché le attività di digital marketing diventano più facili da automatizzare, le relazioni con i clienti sembrano cadere nel dimenticatoio.

Ma questo non deve essere il caso! È possibile risparmiare tempo con il marketing automation senza alienare i clienti.

In questo articolo imparerai le 5 migliori pratiche per il marketing automation per ecommerce che si traducono in migliori relazioni con meno tempo speso in attività di marketing ripetitivo.

Non importa se lo fai da solo o con un’agenzia di marketing o un’agenzia pubblicitaria: fare la giusta strategia di e-commerce è fondamentale per voi per fare soldi.

1. Includere sempre un flusso di lavoro di email di benvenuto

Hai solo una possibilità di fare una prima impressione.

Le tue e-mail di benvenuto automatizzate stanno facendo il lavoro?

In caso contrario, ti stai perdendo una delle migliori opportunità per costruire una relazione con i nuovi abbonati con il tuo e-mail marketing.

Benvenuto nel tipo più efficace e importante di flusso di lavoro di marketing automation per ecommerce che puoi implementare. Questi flussi di lavoro ti mettono in contatto con i clienti immediatamente dopo la registrazione e impostano il precedente per il resto delle tue interazioni.

Ecco perché le e-mail di benvenuto sono così potenti …

Email di benvenuto sfruttano alti livelli di coinvolgimento

Uno degli aspetti migliori del marketing automation per l’eCommerce è che ti consente di raggiungere il momento giusto.

Le e-mail di benvenuto sono un esempio perfetto.

Quando i clienti si registrano per ricevere e-mail dalla tua azienda, hanno un alto intento di leggere i tuoi contenuti. Quindi, è logico che una e-mail di benvenuto inviata immediatamente dopo l’iscrizione riceverebbe tassi di coinvolgimento notevolmente elevati.

In effetti, una ricerca di Experian ha dimostrato che le e-mail di benvenuto hanno ricevuto quasi 4 volte il numero di clic rispetto alle e-mail promozionali regolari.

Ecco perché è così importante che tu sappia scrivere un’e-mail di benvenuto che si connetta con i clienti quando sono più coinvolti.

E poiché le tue e-mail di benvenuto hanno molte più probabilità di essere lette, sono una grande opportunità per …

Fai una buona prima impressione

Poiché le e-mail di benvenuto ricevono così tanta attenzione, sono il posto migliore per dare il via alla relazione con i clienti.

Cogli l’opportunità dopo esserti registrato per le tue e-mail per fare una forte prima impressione. Per fare ciò, dovresti prendere in considerazione alcuni dei seguenti elementi:

  • Premi iniziali per la registrazione delle e-mail: incluso un codice coupon di sconto o un’offerta speciale in un’e-mail di benvenuto è anche un ottimo modo per rendere felici le persone sin da subito!
  • Cenni sulla frequenza e sui contenuti della posta elettronica: è sempre una buona idea impostare le aspettative dei clienti in merito alla frequenza con cui possono aspettarsi e-mail da quali e-mail conterranno. Questa è una sorpresa non obbligatoria sul lato ricevente delle tue campagne email.
  • Contenuto pertinente che offre valore ai clienti: l’inclusione di articoli utili può stabilire la tua attività come una risorsa affidabile nel tuo settore. Ciò manterrà il tuo business in primo piano quando i clienti hanno domande.
  • Personalità del marchio: soprattutto, dovresti dare ai tuoi clienti un’idea della tua personalità del marchio. Questo è un ottimo modo per umanizzare la tua attività e creare fiducia con i clienti. Un ottimo esempio di questo è l’uso da parte di Trello della mascotte del cane “Taco di Trello” per inviare newsletter.
Marketing Automation per Ecommerce

2. Tieni traccia dei tuoi clienti VIP

Il modo migliore per ottenere una rapida crescita per il tuo business è rendere i clienti soddisfatti delle tue lodi dai tetti.

Per fare questo però, è necessario sviluppare un senso di lealtà tra i vostri clienti.

Marketing automation può aiutare a ispirare la fedeltà, risparmiando tempo. Ecco come …

Fai in modo che i clienti si sentano speciali con un programma fedeltà

Le persone generalmente amano sentirsi parte della “folla”.

Puoi creare questo ciclo di feedback positivo di coinvolgimento anche con il tuo business.

Invitando i clienti più impegnati a un programma di fidelizzazione, stai essenzialmente dicendo loro che fanno parte della tua organizzazione.

Marketing automation per ecommerce può aiutarti a scegliere le persone giuste da invitare al programma. Questo risultato può essere raggiunto attraverso un flusso di lavoro con lead-scoring o la ricerca di un sistema di marketing automation eCommerce che si integri con il tuo CMS di e-commerce o con il costruttore di siti web.

Una volta che hai iniziato a lavorare con il tuo software di email marketing.

3. Automatizzare la segmentazione dell’elenco in base al comportamento di acquisto

Oltre a indirizzare i clienti VIP, l’automazione dell’e-commerce può anche aiutarti a creare segmenti di elenco dinamici. Questo può rendere la tua vita molto più facile.

Risparmia tempo nel tuo e-mail marketing

Cercare di capire il modo migliore per segmentare le liste può richiedere molto tempo.

Per fortuna, c’è un modo più semplice con il marketing automation.

La creazione di segmenti con flussi di lavoro di automazione consente di risparmiare enormi quantità di tempo. Monitorando il comportamento di acquisto dei tuoi clienti eCommerce, puoi creare facilmente segmenti altamente rilevanti.

Possono venire dai motori di ricerca, utilizzando strategie di SEO, social media (come Facebook o Instagram) o anche da strategia di pubblicità online a pagamento (come Google Ads o FaceAds).

Invia email più potenti

La creazione di elenchi dinamici dei clienti eCommerce basati sugli acquisti semplifica notevolmente l’invio di contenuti e-mail di grande rilievo, tra cui:

  • Raccomandazioni di prodotti complementari o simili
  • Aggiornamenti del prodotto
  • Articoli Correlati
  • Sconti mirati

Quanto più è pertinente il contenuto dell’email, tanto più probabile sarà il coinvolgimento dei tuoi clienti. Questo impegno stabilisce inoltre una relazione positiva tra te e i tuoi clienti.

Il modo in cui implementa questo e gli opzione di segmentazione disponibili dipenderà dal servizio di email marketing che stai utilizzando.

4. Raggiungi i tuoi clienti meno coinvolti

Sebbene sia facile utilizzare il marketing automation per migliorare i rapporti con i tuoi migliori clienti, può anche aiutarti a riconnetterti con i tuoi clienti meno coinvolti.

Portali dal lato oscuro

Ammettiamolo, l’impegno di contatto e-mail si asciuga all’occasione.

Può essere perché hanno perso interesse nei tuoi prodotti. O forse non hanno prestato molta attenzione alla loro casella di posta elettronica promozionale.

Qualunque sia la ragione, c’è sempre la possibilità di coinvolgerli nuovamente e riportarli indietro. Dopotutto, devono essersi registrati per un motivo in primo luogo.

Creando un flusso di lavoro automatizzato che identifica i clienti non coinvolti, puoi seguire in un modo più genuino per riconquistarli.

Proteggi la tua consegna

Sebbene il reinserimento dei clienti sia un ottimo modo per riconquistare un po ‘di affari, è anche utile per mantenere un elenco di e-mail pulito.

Se hai contatti che non aprono le tue e-mail anche dopo che ti sei nuovamente impegnato, dovrebbero essere rimossi automaticamente dalla tua lista.

Assicurandoti di mantenere solo i contatti interessati nel tuo elenco, puoi assicurarti che la tua deliverability non venga danneggiata da bassi tassi di coinvolgimento.

Mantenere una buona deliverability è vitale per mantenere un buon rapporto con gli altri clienti. Ecco perché usare l’automazione per ripulire regolarmente tutti i contatti che sono caduti e non possono essere riconquistati è così importante.

5. Concentrati sull’esperienza del cliente e sulla creazione di relazioni

Quando sviluppi la tua strategia di marketing automation, è facile pensare a come può aiutare la tua azienda. Tuttavia, dovresti sempre considerare come i tuoi clienti si adattano anche a questi flussi di lavoro.

La parola chiave è un buon contenuto. Puoi utilizzare il video marketing e la logica del funnel marketing per ottenere risultati migliori.

Non farti prendere in considerazione pensando solo alle vendite

Si tratta di un errore comune commesso dalle aziende eCommerce durante l’impostazione dei flussi di lavoro di marketing automation per ecommerce.

Concentrarsi solo sulle vendite anziché sul valore aggiunto reale ti farà sembrare inaffidabile. Ciò sconfigge l’intero scopo di utilizzare il marketing automation!

Invece, pensa a dove puoi aggiungere valore ai tuoi clienti:

Richiedi recensioni sui prodotti: aggiunge ulteriori informazioni per gli altri acquirenti sul tuo sito.

Invia contenuti pertinenti: gli articoli possono fornire più contesto su come ottenere il massimo da determinati prodotti acquistati dai clienti e utilizzare campagne di follow-up per gli abbonati esistenti può aumentare ulteriormente il loro evento di coinvolgimento.

Fornire informazioni esclusive sul prossimo inventario: la condivisione di nuovi prodotti che potrebbero interessare i clienti fedeli può aiutarli a pianificare gli acquisti futuri.

Utilizzare l’automazione per ridimensionare le interazioni autentiche

L’automazione ti consente di inviare automaticamente messaggi mirati al momento giusto.

Il valore in questo è il modo reattivo in cui puoi rendere le tue comunicazioni. Crea l’opportunità di essere genuini rispondendo a specifiche azioni intraprese dai clienti.

Se ti concentri su punti del processo in cui puoi aggiungere valore ai clienti, saranno molto più contenti e molto più propensi a coinvolgerli. Questo è in definitiva ciò che porta a più vendite.

Il marketing automation è un ottimo strumento per ottimizzare le vendite dell’e-commerce e migliorare i rapporti con i clienti. Tuttavia, se la utilizzerai, è importante seguire le best practice e accertarti di aggiungere sempre valore ai tuoi clienti.

Posts relacionados

Deixe uma resposta