content is king content is king

Content Is King: perché dicono ciò?

4 minutos para ler

Il content marketing non è un nuovo concetto nel mondo del marketing digitale, ma al momento è più importante che mai.

Il content is king e sta diventando sempre più all’avanguardia in tutte le strategie di marketing digitale, in quanto diventa un elemento cruciale che raccoglie grandi vantaggi.

Dicendo questo, un approccio generale non è sufficiente quando si tratta di content marketing. Al contrario, il focus sulla creazione di contenuti unici, di alta qualità e assolutamente autentici che siano divertenti, utili e interessanti per i consumatori ti porteranno la corona.

Da testo, video e immagini a infografiche, sondaggi, webinar e podcast, qualunque sia il tuo mezzo di contenuto preferito, assicurati che sia condivisibile e pertinente al tuo settore.

Non importa se lo fai da solo o con un’agenzia di marketing o un’agenzia pubblicitaria. Il content marketing è una parte fondamentale della tua strategia di marketing digitale.

Quindi, perché il content is king?

1 – È fantastico per il SEO

Il contenuto di alta qualità e non duplicato sul blog di un marchio ha un impatto significativo sul posizionamento di motori di ricerca e SEO per un paio di motivi.

Innanzitutto, i contenuti unici pubblicati regolarmente con 300-500 parole, i link interni ad altri contenuti pertinenti e le parole chiave posizionate in modo naturale aiutano un sito Web a classificarsi organicamente per termini di ricerca e parole chiave pertinenti.

Un posizionamento più elevato espone infine il marchio a più consumatori digitali alla ricerca di contenuti nel proprio settore. In secondo luogo, la pubblicazione coerente di ottimi contenuti crea autorità e apre opportunità per creare un profilo backlink luminoso.

content is king
Content is king

2 – Incoraggia l’impegno

I buoni contenuti, sia che si tratti di un post sul blog o di un aggiornamento sui social media, come Facebook o Instagram, incoraggia gli utenti a interagire con il marchio, che lo capiscano o meno.

Se il contenuto è veramente buono, gli utenti si interromperanno per consumare il contenuto, capire il messaggio del brand e magari persino commentare, condividere o condividere il contenuto.

Se non lo sono, continueranno a scorrere oltre e il contenuto sparirà nel buco nero che è il cyberspazio. Per incoraggiare ulteriormente l’impegno e promuovere una relazione con i consumatori attraverso il content marketing, assicurati che tutti i contenuti vengano diffusi attraverso i canali dei social media e rendano la condivisione facile.

3 – Genera nuovi lead e vendite

I buoni contenuti creano consapevolezza e autorità del marchio in un mercato saturo, che ha quindi il potenziale per generare nuovi contatti e aumentare le vendite.

Il buon contenuto è generalmente meno “commerciale” di quello pubblicitario, quindi offre ai consumatori l’opportunità di interagire autenticamente con il marchio senza un evidente messaggio di vendita che disturba il coinvolgimento.

Affogare i consumatori in contenuti orientati al prodotto può avere un effetto negativo sulla loro relazione con il marchio, mentre un buon editoriale favorisce la relazione mentre passano dal consumatore al cliente al difensore del marchio.

Ricorda sempre il funnel marketing.

4 – Aggiunge valore al tuo prodotto / servizio

I contenuti che in qualche modo aggiungono valore sono generalmente ben accolti dai consumatori perché risolvono un problema nella loro vita quotidiana o insegnano loro qualcosa di nuovo.

Il valore è intangibile e non ha un valore monetario diretto, tuttavia è inestimabile per il modello di business e il rapporto tra marchio e consumatori.

Contenuti che aggiungono valore ai consumatori educandoli sul prodotto / servizio tramite post di blog “come fare”, video didattici e webinar è l’ideale per aggiungere valore.

5 – Aumenta il traffico

Non solo è di buona qualità, contenuto originale ideale per scopi di SEO, è anche un modo brillante per indirizzare il traffico verso un sito web e mantenere i consumatori sul sito più a lungo.

Ad esempio, un sito web con solo una pagina iniziale e una pagina di contatto riceverà tassi di rimbalzo molto più elevati, visualizzazioni di pagina limitate e impegno molto limitato, mentre un sito Web con un blog sul sito pieno di contenuti coinvolgenti lascia un’impressione sull’utente e li incoraggia a interagire con il sito e visita più pagine.

Posts relacionados

Deixe uma resposta