Agenzia pubblicitaria Agenzia pubblicitaria

Agenzia pubblicitaria: Cosa fa e come scegliere un’agenzia pubblicitaria

6 minutos para ler

Quindi la tua azienda ha raggiunto un punto critico: stai riscontrando un livello di successo che incoraggia la crescita e devi sapere come scegliere un’agenzia pubblicitaria per assisterti nei tuoi sforzi di marketing.

La scelta di un’agenzia pubblicitaria è come altre forme di confronto tra prodotti, solo il prodotto è l’esperienza di altri e non, per esempio, di un aspirapolvere.

Un’altra opzione è assumere un’agenzia di marketing.

Mentre le agenzie pubblicitarie si prendono cura della comunicazione della tua azienda nei media tradizionali come radio, TV e riviste, le agenzie di marketing si prendono cura delle strategie che implicano più marketing digitale, come ad esempio:

Ho davvero bisogno di un’agenzia?

Può essere. Ovviamente, per arrivare a questo punto, hai già realizzato un po ‘di marketing.

Ora esamina come trascorri la giornata. In qualità di proprietario / operatore, valuta se il tuo tempo o quello del tuo staff di supporto sono spesi meglio nella stesura del testo per brochure e supporti elettronici / broadcast, software di progettazione dell’apprendimento, negoziazione con stampanti, creazione di una presenza Web, acquisto di media e aggiornamento delle statistiche , tendenze, colori e stili – o concentrandosi sul nucleo del tuo sforzo.

Considera tutto il marketing che hai fatto finora da utilizzare come punto di riferimento per il tuo nuovo budget pubblicitario. Se un singolo progetto era di $ 10.000 o più, o le tue comunicazioni di marketing totali per l’anno erano in media di $ 50.000, probabilmente sei pronto per un’agenzia pubblicitaria.

Ti sei posizionato come esperto in materia per il tuo prodotto o servizio. La scelta di un’agenzia pubblicitaria per gestire le sfumature del marketing può portare la tua attività al livello successivo.

Agenzia pubblicitaria
Agenzia pubblicitaria

Le agenzie non sono costose?

Proprio come alcune persone si avvicinano ai medici alle feste con “Sai, ho questo dolore proprio qui …” molti hanno l’idea sbagliata che il marketing e la creatività coinvolti dovrebbero costare solo X o Y, il che si traduce in “il più economico possibile”.

Le agenzie pubblicitarie sono dotate di esperti strateghi della comunicazione, scrittori, designer, sviluppatori Web e pianificatori dei media che hanno fatto del loro lavoro la vita per capire come commercializzare la tua attività in modo efficace.

Sfruttare le loro conoscenze non sarà, sfortunatamente, vicino a quello economico. Mostrando rispetto per la propria attività, tuttavia, non solo acquisterete le migliori competenze per ottenere la vostra pubblicità, ma anche partner creativi dedicati ad aumentare il successo della vostra attività.

Stabilire un bilancio

Quando stabilisci il budget pubblicitario, tieni presente due cose:

  • Le agenzie addebiteranno l’ora o il lavoro per i servizi creativi.
  • Le agenzie caricano anche circa il 15% delle commissioni dei media al di sopra degli alti costi di produzione, come i servizi di stampa e lo sviluppo di elettronica / trasmissione.

Le tariffe orarie di agenzia e freelance variano a seconda della città / mercato e sono guidate da ciò che il mercato permetterà.

Mentre queste tariffe orarie possono variare in base alle dimensioni del mercato, altri fattori che determinano le spese comprendono esperienza, reputazione, elenco dei clienti e la dimensione dell’azienda.

Il tasso di salario orario creativo varia da $ 40 a $ 200. La commissione media del 15 percento standard è l’offerta media gratuita che fornisce alle agenzie per il loro business e raramente cambia.

Sai già quanto hai speso per la pubblicità fino ad oggi: calcola in questi nuovi numeri un budget iniziale con cui avvicinarti all’agenzia.

Qualsiasi agenzia stimabile o creatore freelance fornirà una stima della durata del progetto e dei costi generali. Come cliente, hai un maggiore controllo sul costo finale di quanto pensi sia chiaro con la tua comunicazione e desideri andare avanti e rimanere in cima alla timeline, quindi non c’è bisogno di lavori urgenti.

Sapere di cosa hai bisogno

Prima di contattare un’agenzia, hai una buona idea di quali siano i tuoi obiettivi e le tue esigenze:

  • Stai provando una nuova forma di pubblicità?
  • Stai creando un’identità o una marca completamente nuova?
  • Questo è solo un progetto o uno dei tanti a venire?
  • Vuoi che la tua agenzia sia un gateway per altri clienti?
  • Quanto è importante per te l’elenco dei clienti dell’agenzia?
  • Hai bisogno di introdurre un prodotto?
  • Stai cercando di aumentare le vendite?

Queste sono solo alcune domande da considerare. Ricorda, l’agenzia vuole farti piacere, quindi una comunicazione chiara e gli obiettivi delineati aiuteranno tutti a produrre i materiali giusti per raggiungere i tuoi obiettivi.

Agenzie intervistatrici

Per trovare agenzie da intervistare, chiedere in giro. Guarda altri materiali che ti piacciono, visita i siti Web o contatta alcune delle tue altre fonti di marketing per consigli, quindi basare la tua selezione su quante agenzie tu e i membri del tuo staff vuoi prendere in considerazione.

Invia una breve lettera all’amministratore delegato o al vicepresidente presentando una richiesta di presentazione e

  • Interesse per le loro capacità;
  • I tuoi obiettivi pubblicitari;
  • Esempi del loro lavoro, competenza in alcune aree e casi studio;
  • La tua cronologia

Tuttavia, non chiedere campioni gratuiti di ciò che “potrebbero” fare per te. Il lavoro speculativo o “spec” si verifica talvolta con i clienti esistenti, ma in caso contrario, non è una buona forma.

Come scegliere un’agenzia pubblicitaria

Una volta ricevute le proposte, pianifica i tempi di presentazione con ciascuna agenzia di interesse e tieni note su ciò che ti piace e non ti piace. Alcune domande precise da porre durante la presentazione possono includere:

  • Punti di forza del team creativo
  • Come sarà coinvolta la direzione superiore
  • Con quale intensità lavorerai con il team creativo
  • Cosa considerano la pubblicità “buona”
  • Puoi parlare con altri clienti

Durante la presentazione dell’agenzia, avrai una forte sensazione di come lavorerai insieme. Notate come ascoltano, se sembrano davvero afferrare i vostri obiettivi. Se vengono proposte soluzioni che ti entusiasmano, hai trovato i tuoi nuovi partner creativi.

Un’opzione interna

È possibile che la tua azienda non sia pronta per un contratto completo con un’agenzia pubblicitaria. Forse il progetto – o il tuo budget – non è abbastanza grande.

Considera i vantaggi di assumere un responsabile marketing interno. Questo individuo potrebbe avere abbastanza esperienza di scrittura, design e media placement o connessioni con creativi freelance per portare la tua azienda in una nuova direzione.

Più tardi, quando la tua azienda è più grande, più forte e più veloce, quella persona può diventare il legame della tua azienda per maggiori sforzi di marketing con le agenzie.

Posts relacionados

Deixe uma resposta