Agenzia di Marketing: cosa fa e 8 fattori che dovresti prestare attenzione alla scelta di una buona agenzia di marketing digitale

10 minutos para ler

Quando si pensa di implementare o espandere le strategie di marketing digitale in un’azienda, è sempre bene metterlo in equilibrio se il team interno dà conto o se è necessario esternalizzare queste attività.

Spesso, il team di marketing della casa non ha il tempo o una conoscenza più specifica per gestire determinati compiti. In questi momenti, l’assunzione di un’agenzia può ridurre il sovraccarico di lavoro e completare i tuoi sforzi con il supporto di esperti.

Che cosa fa un’agenzia di marketing?

Lo scopo di un’agenzia di marketing è ottimizzare il potenziale della tua azienda. Un’agenzia di marketing crea e implementa una strategia di marketing, conduce ricerche di mercato approfondite per aumentare le vendite e i profitti di un’azienda, cerca di costruire relazioni con il proprio target di riferimento e aumenta l’esposizione complessiva estendendo i potenziali clienti potenziali che potrebbero essere interessati a il prodotto o il servizio offerto.

Le agenzie di marketing utilizzano la strategia e il design per semplificare e risolvere i problemi di comunicazione. Il loro obiettivo principale è quello di aiutare la tua attività dall’interno verso l’esterno per ispirare il tuo pubblico.

Una buona azienda aiuta i clienti a vedere la propria attività sotto una nuova luce e aiuta i propri clienti ad essere orgogliosi della propria organizzazione, a suscitare nuove idee al loro interno e a comunicare un messaggio unificato su chi e cosa sono.

Alcuni esempi di attività che l’agenzia può fare:

Un’altra opzione è assumere un’agenzia pubblicitaria.

Ecco dove risiede la rilevanza di comprendere come scegliere un’agenzia di marketing digitale. Dopotutto, poiché l’offerta è grande sul mercato, non è possibile garantire che tutti soddisfino le vostre aspettative con la qualità.

Pertanto, una ricerca di mercato potrebbe cadere molto bene in questo processo di selezione. Per aiutarti con questa decisione, abbiamo selezionato 8 punti che devi tenere d’occhio prima di assumere un’agenzia di marketing digitale. Dai un’occhiata!

1. Definire i servizi necessari dai propri obiettivi

Prima di andare in cerca di un’agenzia, guarda all’interno della tua azienda. Passa attraverso il tuo piano aziendale e verifica quali sono i tuoi obiettivi di marketing per l’anno.

Incontra la tua squadra e vedi cosa deve essere fatto per raggiungere questi obiettivi. Quindi disegna una sorta di piano d’azione con le strategie da utilizzare e guarda cosa può fare la tua squadra interna.

Con questo, saprai quali sono le tue esigenze di marketing, ovvero le lacune che un servizio di terze parti può colmare.

Ad esempio, puoi definire che il tuo prodotto ha bisogno di una campagna in Google Adwords.

Se la tua squadra non ha molta esperienza con questo strumento, un’agenzia di marketing digitale può essere d’aiuto e portare i risultati desiderati.

La dimensione dei loro bisogni e aspettative definirà, ad esempio, i servizi che le aziende devono offrire, le dimensioni delle agenzie, le loro specialità, i tempi contrattuali e se sarà necessario assumere un’agenzia o una società di consulenza. Dopotutto, anche questo fa la differenza.

Entrambi hanno il ruolo di analizzare i tuoi obiettivi, obiettivi, pubblico di destinazione e offerte, giusto? Il punto è che le agenzie realizzano anche il loro piano d’azione; i consulenti consigliano i loro dipendenti su cosa dovrebbe essere fatto.

2. Cerca nella storia e nella reputazione dell’agenzia

Il primo punto è verificare l’esistenza di queste società. Ma è bene non lasciarsi ingannare dai numeri in questa analisi.

Poiché il marketing digitale non è così antico, il fatto che un’agenzia abbia 30 anni di esperienza nel marketing potrebbe non dire molto, soprattutto in relazione alla sua esperienza con le strategie di internet marketing.

D’altra parte, decenni di operazioni rappresentano anche il consolidamento del mercato. Le aziende con più tempo tendono ad essere più resilienti e hanno più lavoro da analizzare.

I più giovani, in particolare quelli nati in questo secolo, sono già più integrati con tutte le innovazioni tecnologiche e gli aggiornamenti del marketing digitale. Tuttavia, la mancanza di più esperienza o di un portafoglio più robusto può pesare.

Pertanto, più che analizzare la durata della vita, è importante prestare attenzione ad altri fattori, come ad esempio:

Servizi che sono stati aggiunti nel tempo: vale la pena dare un’occhiata a come l’azienda ha iniziato e aggiornato;

Certificazioni e partnership: le agenzie che operano nel marketing digitale e sono partner o certificati da aziende come Hubspot, Google e i risultati digitali hanno più fiducia nel fornire servizi di qualità;

Premi: oltre a premiare e riconoscere le buone opere, i premi conferiscono maggiore credibilità alle agenzie, fungendo da punto di riferimento per il pubblico;

Notizie dai media: niente come una ricerca su Google e portali di notizie per cercare materiale che fornisca informazioni rilevanti sulle agenzie.

3. Considerare la posizione dell’azienda

Questo problema è importante per le aziende che valutano una stretta relazione fisica.

Per quanto i servizi di marketing digitale possano essere fatti e approvati a distanza, questa comunicazione impersonale non può sempre essere utile per il business. Ci sono professionisti che non si sentono a proprio agio nel trattare questioni più delicate attraverso chat o videoconferenze.

Se sei un manager a cui piace avere incontri faccia a faccia e un contatto più diretto con i tuoi partner commerciali, le agenzie nella tua città o regione potrebbero essere più interessanti per la tua azienda.

Inoltre, la vicinanza geografica favorisce, ad esempio, la pianificazione delle visite personali per conoscere le strutture delle agenzie. In questo modo, puoi assicurarti che le aziende abbiano o meno una struttura per soddisfare le tue richieste.

Avere agenzie fisicamente vicine alla tua azienda potrebbe anche non garantire risultati, ma consente una valutazione più completa delle offerte disponibili.

Se la distanza non è un problema per te, metti agenzie di altre regioni e stati nelle stesse condizioni contrattuali.

4. Valuta casi di successo

Non puoi chiudere con un fornitore di servizi senza avere buoni riferimenti, giusto? Assicurati quindi di cercare nel portfolio dell’agenzia e vedere come hanno aiutato altri clienti.

In genere, queste aziende espongono parte del tuo caso ai tuoi siti web o a materiali ricchi, come libri elettronici e white paper. Se l’accesso non è pubblico, non esitare a contattare le agenzie e chiedere materiale che mostri il tuo lavoro.

Un dettaglio importante da analizzare è il segmento dei clienti serviti. Ad esempio, se la tua attività è immobiliare, è consigliabile esaminare la storia delle agenzie con aziende e professionisti della stessa filiale.

Anche le dimensioni delle aziende servite contano molto. Dopo tutto, se gestisci il marketing di un’azienda media, le possibilità di successo saranno maggiori quando sceglierai un’agenzia o una società di consulenza con una vasta esperienza con organizzazioni della stessa dimensione.

5. Parla con altri clienti

Puoi approfondire ulteriormente questa ricerca se entri in contatto con alcuni dei clienti serviti dalle agenzie.

Ci sono aziende che mostrano la loro lista clienti sul sito per aumentare la loro prova sociale. È come se volessero mostrare: “Guarda, se serviamo la compagnia X, possiamo fare molto anche per te!” Alcuni vanno oltre e mostrano anche testimonianze di clienti soddisfatti.

In realtà, tutto ciò ha un grande valore. Tuttavia, non è possibile prendere in considerazione solo gli argomenti promozionali e di vendita delle agenzie stesse.

Piuttosto, prenditi il ​​tempo per contattare questi clienti per pianificare le riunioni. Questi incontri, virtuali o fisici, devono affrontare il rapporto di queste aziende con le agenzie, i risultati ottenuti, il livello di soddisfazione, in breve, tutto ciò che può contribuire alla tua ricerca.

Questo è uno dei momenti più propizi per fare domande sulla performance di queste agenzie.

6. Analizzare i canali di comunicazione dell’agenzia

Quando si tratta di scegliere un’agenzia di marketing digitale, nulla è più appropriato della valutazione di come si prende cura del proprio marketing digitale.

Fai questa analisi come se l’agenzia fosse un tuo concorrente. Cerca punti di forza e di debolezza in tutti i tuoi canali di comunicazione e relazione su Internet.

Puoi dividere questa diagnosi per canali e strategie, come:

  • Sito web: valuta l’usabilità delle pagine, sia che siano ottimizzate per i dispositivi mobili, ecc
  • Blog: ha content marketing? contenuti sono di buona qualità? L’agenzia fornisce e-book, webinar, infografiche?
  • Social network: quali sono i tipi di post? In che modo le agenzie si riferiscono ai loro seguaci? Generalmente le pubblicazioni generano un buon coinvolgimento? I video e le immagini sono ben realizzati?
  • SEO: seleziona alcuni post del blog e scopri dove sono posizionati nei risultati di ricerca di Google. Inoltre, analizza la distribuzione delle parole chiave nei testi e altri fattori che influenzano il posizionamento del sito nei motori di ricerca.

I compiti ben fatti sono sempre un buon riferimento. Dopo tutto, ti dà un’idea di come la tua azienda può essere soddisfatta.

7. Incontra i professionisti della casa

Anche il contatto con le persone che fanno funzionare le agenzie è rilevante. Ci sono diversi fattori da analizzare, come la soddisfazione professionale, la storia e le specialità di questi professionisti.

La felicità dei dipendenti è un punto significativo. È direttamente collegato al lato motivazionale e produttivo dei dipendenti. Infine, migliore è l’ambiente di lavoro, maggiore è l’efficienza e la qualità dei servizi erogati.

Quindi parla con le persone, visita le agenzie e senti il ​​loro clima organizzativo. Dettagli come buona ricezione, comfort e relax sono importanti differenze in quanto fanno sentire gli ospiti a casa.

Riguardo la storia e le specialità, hanno a che fare con la capacità tecnica dei collaboratori. A questo punto, è bene fare ulteriori ricerche sul curriculum di questi professionisti, sulle loro certificazioni, sui premi e sui referral di altri clienti.

Se il team responsabile della gestione del marketing digitale contiene molti clienti giovani e in arrivo, punti di valore come determinazione, determinazione per crescere e professionalità.

8. Considerare i prezzi praticati dalle agenzie

Ultimo ma non meno importante, devi tenere conto di quanto questo investimento avrà un costo per la tua azienda.

Ma ecco un suggerimento importante: non pensare solo con la tua tasca! In tempi di crisi, i prezzi più bassi, di solito praticati da piccole imprese e liberi professionisti, possono persino sembrare più attraenti.

Tuttavia, non garantiscono l’efficienza e la consegna dei risultati. Quindi diffidare di coloro che fanno pagare un prezzo ben al di sotto della media del mercato.

Ciò che deve essere valutato, a questo proposito, è costi / benefici. Si tratta di bilanciare il prezzo, i servizi contratti e la qualità dell’agenzia.

Ti ricordi il nostro primo consiglio? Lì, parliamo di comprendere i tuoi bisogni per scoprire che cosa ha veramente bisogno di essere richiesto dalle agenzie. Questa autoanalisi è anche utile per risparmiare.

Ad esempio, potresti notare che la tua attività richiede solo servizi una tantum. Pertanto, non dovrai spendere pacchetti più completi e costosi.

L’economia va bene solo se si è in grado di economizzare. Se hai la possibilità di crescere con il marketing digitale, non esitare a investire perché le vendite e i clienti non cadranno dal cielo.

A causa del numero di criteri da analizzare, non è così semplice scegliere un’agenzia di marketing digitale.

Dopo aver compreso i tuoi problemi e le tue aspettative (questo passaggio è indispensabile!), Devi analizzare il peso che ciascuno dei seguenti fattori esercita sulla tua decisione.

L’intento è quello di farti arrivare a un denominatore che è il risultato della combinazione di tutte le caratteristiche rilevate, come posizione, portafoglio, reputazione, prezzo, ecc. In questo modo, le tue possibilità di commettere un errore nell’assunzione saranno notevolmente ridotte.

Più che saper scegliere un’agenzia digitale, è importante capire come valutare il lavoro di queste aziende.

Posts relacionados

Deixe uma resposta