what's on your mind

Guida ai software di gestione dei social media per PMI: quali e come scegliere?

In questo post cercherò di aiutarti a individuare lo strumento di gestione dei social media più affine alle tue necessità e in seguito elencarne i pro e i contro di alcuni dei tool più conosciuti.

Capita spesso sentirsi domandare e auto-rispondere dai clienti a un quesito del tipo “che ci scriviamo in questa tab? cosa scrivono gli altri? mettiamo quello che scrivono tutti, noh?!” oppure “che strumento/software utilizzano gli altri? utilizziamo quello che utilizzano tutti!” – e magari qualche operatore del settore può confermare.

Credo che il punto – o problema, se di problema si può parlare – sia un’altro. Quando si creano campagne di comunicazione online (come un contest) oppure si gestiscono attività di social media marketing si devono prendere in considerazione diversi aspetti prima di fare scelte troppo azzardate. Questo riguarda anche i cosidetti strumenti di gestione dei social media o Social Media Management Software (SMMS). Questi strumenti permettono una gestione più o meno completa della nostra attività di social media marketing e vengono suddivisi in diverse categorie a seconda delle funzionalità. Principalmente, questi software permettono di:

  • ascoltare, monitorare e analizzare le conversazioni relative al nostro brand e ai nostri competitor, chiamati Social Media Monitoring software;
  • creare e gestire campagne sui social network, come i contest (campaign management software)
  • analizzare l’andamento delle nostre campagne e capire se siamo in linea con gli obiettivi preposti (social media analysis software)
  • gestire le relazioni con i clienti o la propria community (social CRM)

COME SCEGLIERE LO STRUMENTO GIUSTO?

Ogni qualvolta che intendi gestire una campagna di comunicazione online o sui social media ci sono alcune domande che prima devi porti:

Perchè vuoi utilizzare un software del genere? Quale obiettivo intendi raggiungere?

Come ho già ricordato nella mia guida alla creazione di una strategia di social media marketing, Facebook e gli altri media vanno utilizzati perchè risultano ideali per raggiungere determinati obiettivi aziendali e non semplicemente perchè lo utilizzano anche gli altri. Non è lo strumento tecnologico a far funzionare una campagna ma la pianificazione e la sua esecuzione!

E’ importante capire in cosa deve aiutarti a svolgere:

  • deve monitorare tutte le conversazioni relative al tuo brand online e ai tuoi competitor?
  • stai cercando un tool che sia perfettamente integrato con tutti i social network e che permetta di comunicare con la propria community?
  • oppure deve offrire delle analisi approfondite? se si, cosa intendi misurare in particolare?

Qual è il budget a disposizione?

Utilizzare tool del genere possono avere costi enormi e non sempre le aziende possono capire il vero valore aggiunto. Fortunatamente molti di questi offrono la possibilità di testarli gratuitamente e capire se fa o meno al caso nostro.

Vediamo, invece, alcuni di questi software cercando di elencare i pro e i contro.

Conversocial

Conversocial è dedicato a chi vuole ottimizzare la gestione e il contatto con la propria community e, sopratutto, ottimizzare il lato customer service. Il tool è più adatto ad agenzie che a singole aziende, visto i costi mensili. L’account di prova (free trial), invece, può essere molto utile per le piccole aziende che gestiscono in proprio la loro attività sui social media e con una conoscenza base dei social media.

Pro:

[list style=”check”]

  • Interfaccia user-friendly
  • Integrazione con messaggi privati di Twitter e Facebook
  • Definire la priorità ad alcuni messaggi rispetto ad altri, in base a determinate parole chiave
  • Collaborazione con più persone/ un team
  • Pianificazione e condivisione diretta dei contenuti
  • Offre numerosi strumenti di analisi e metriche come il sentiment analysis, customer satisfaction e altri
  • Integrazione con Bitly.com
  • Monitoraggio e classificazione manuale del sentiment
  • Mantiene una traccia di tutte le conversazioni con gli utenti.

[/list]

Contro:

[list style=”cross”]

  • Integrazione con solo Twitter e Facebook
  • Non permette di fare un’analisi di monitoring/listening più approfondita, ma solo la ricerca di determinate parole chiave su conversazioni già generate
  • Troppo costoso per quello che fa

[/list]

Costi e piani tariffari:

[list style=”arrow”]

  • Free trial con funzioni limitate per un solo account
  • Professional: 149$ al mese per account
  • Enterprise: prezzo su richiesta

[/list]

Crowdbooster

Crowdbooster è un’analytics software e offre interessanti statistiche per poter migliorare la nostra interazione online. Attraverso un’algoritmo che analizza le nostre statistiche, riesce a consigliarci a che ora è meglio pubblicare i nostri contenuti per raggiungere più utenti, con chi interagire e altri suggerimenti.

Pro:

[list style=”check”]

  • Possibilità di pianificare i contenuti
  • Offre un piano di azione (funzione Recommandations)
  • Integrazione con Bitly.com
  • Invio notifiche via e-mail
  • Prezzo accessibile

[/list]

Contro:

[list style=”cross”]

  • Integrazione con solo Twitter e Facebook
  • Per l’account Facebook le statistiche sono molto semplici e limitate (meglio seguire quelle di Facebook Insights)
  • Non permette di monitorare le conversazioni online

[/list]

Costi e piani tariffari:

[list style=”arrow”]

  • Free: 1 account gratis con possibilità di collegare 1 profilo Twitter e 1 Facebo
  • Professional: $39/mese per 10 account
  • Business: $99/mese per 30 account

[/list]

Viralheat

Viralheat è una piattaforma molto più completa rispetto a Conversocial. Permette di monitorare, analizzare e gestire diversi account sui social network. Utile per agenzie che devono gestire più account social.

Pro:

[list style=”check”]

  • Monitorare le conversazioni online
  • Analizzare il sentiment
  • Confrontare più profili oppure i propri competitor sul web
  • Offre statistiche più dettagliate e in tempo reale
  • Integrazione di una Timeline per lo streaming dei contenuti per ogni account social
  • Pianificare i post (e creare/generare una history)
  • Identifica e suggerisce gli influencers per ogni canale
  • Integrazione con Bitly.com
  • Interfaccia molto semplice
  • Permette di geo-targetizzare i post su Facebook

[/list]

Contro:

[list style=”cross”]

  • Integrato solamente con Facebook, Twitter e LinkedIn

[/list]

Costi e piani tariffari:

[list style=”arrow”]

  • Account Free: possibile collegare fino a 7 account social
  • Starter: 49$/mese fino a 15 account social
  • Professional: 149$/mese fino a 30 account social
  • Premium: 499$/mese fino a 50 account

[/list]

NB: offrono un periodo di prova per ognuno degli account a pagamento. Se dopo il periodo di prova decidi di annullare l’abbonamento, ti verrà comunque addebitato il canone/fee mensile in base al piano che hai scelto.

Hootsuite

Probabilmente il più conosciuto ed utilizzato, è un’ottima pittaforma di social media management. Visto i bassi costi e gli strumenti a disposizione, è ideale per le piccole imprese. Recentemente ha aquistato un suo competitor, Seesmic.

Pro:

[list style=”check”]

  • Interfaccia semplice e intuitiva
  • Offre analisi e report personalizzati
  • Monitora le conversazioni online
  • Pianifica i contenuti sui social network
  • Integrato con Facebook Insights e Google Analytics
  • Acceso da mobile: Iphone, Android, Blackberry, Ipad e Keitai.
  • E’ collaborativo: puoi aggiungere più membri per ottimizzare la gestione
  • Informazioni aggregate in diverse tab
  • Integrato con Ow.ly
  • Permette una gestione di numerosi social network (Facebook, Twitter, LinkedIn, Google+, Foursquare, MySpace) e aggiungere altre applicazioni come Youtube, Instagram o Tumblr.
  • Economico

[/list]

Contro:

[list style=”cross”]

  • Statistiche/analisi poco approfondite

[/list]

Costi e piani tariffari:

[list style=”arrow”]

  • Free: gratis fino a 5 account social
  • Pro: $9,99/mese con 30 giorni di prova
  • Enterprise: non disponibile

[/list]

 Sproutsocial

Sproutsocial è un’ottimo strumento per gestire la tua attività sui social media: è dotato di un’ottima interfaccia, facile da utilizzare, genera degli ottimi report e tutto con costi contenuti. Perfetto sia per piccole imprese che per agezie di comunizione.

Pro:

[list style=”check”]

  • Interfaccia semplice e intuitiva
  • Monitora le conversazioni online
  • Creare di report personalizzati
  • E’ collaborativo
  • Integrato con Google Analytics
  • Permette di pianificare i contenuti e comunicare con gli utenti direttamente direttamente dalla piattaforma
  • Accesso tramite applicazione mobile per IOS e Android

[/list]

Contro:

[list style=”cross”]

  • Integrato solamente con Facebook, Twitter e LinkedIn

[/list]

Costi e piani tariffari:

Offrono 30 giorni di prova per ogni dei seguenti piani:

[list style=”arrow”]

  • Standard: $39/mese per utente fino a 10 profili social
  • Deluxe: $59/mese per utente fino a 20 profili social
  • Premium: $99/mese per utente fino a 50 profili social

[/list]

Ovviamente ogni piano ha caratteristiche diverse: per approfondire consulta il loro sito.

ALTRI SOFTWARE:

Hubspot                                                           Kissmetrics

  

Socialbakers                                                  Blogmeter (made in Italy)

  

 Argylesocial                                                    Raven

  

MarketMeSuite                                                 Awedience (ex Percollate)

  

Simplify360                                                       Ubervu

  

Radian6                                                              Social Oomph

  

BufferApp                                                         Twentyfeet

  

CONCLUSIONI

Sò che alcuni strumenti sono troppo costosi per una PMI (Radian6, Ubervu ecc): li ho segnalati perchè molti offrono ottimi spunti, consigli e statistiche sul mondo del social media marketing.

E tu quale di questi utilizzi? Ne conosci altri? Ho dimenticato qualcuno? Scrivilo nei commenti.

PS: ovviamente questo post non è stato sponsorizzato in alcun modo dalle aziende menzionate. 😉

Photo credit: Laya Gerlock – What’s on your mind

 

Ad

Commenti

Cosa è Funky Marketing?

FunkyMarketing è un'idea di Flavian Mihai, consulente di Social Media Marketing e junior Motion Designer. Aiuta imprenditori e piccole imprese a comunicare e a sviluppare strategie valide di social media marketing. Sul blog tratta argomenti come strategie e tattiche sui social media, content marketing, SMO, Viral marketing, Facebook, Twitter, Pinterest, Google+ e video Marketing.

Scrivimi: flavian@funkymarketing.it

Funky Media
Via Martiri di Berceto, 4
50068 Rufina - FIRENZE
P.IVA 06263830488

Seguimi su Twitter: @flavian6

GUIDA: Come creare una strategia di Social Media Marketing

Ricevi subito gratuitamente la mia guida e impara a creare una strategia di social media marketing efficace in soli 6 passi!
Compila il form sotto: